25 Luglio 2021

Questi sono titoli da dividendi che puoi acquistare adesso

Alla ricerca di sicurezza e di reddito dal crollo del mercato? Non guardare oltre.

Questi sono titoli da dividendi che puoi acquistare adesso

Questi sono titoli da dividendi che puoi acquistare adesso, mentre le multinazionali di più settori cercano salvataggi governativi solo per rimanere in attività. In precedenza le blue chip solide corrono per ritirare le stime degli utili e toccare le linee di credito mentre le loro attività si fermano. Il produttore di bevande Keurig Dr Pepper (NYSE: KDP) si distingue come uno delle organizzazioni più rare: quest’anno i suoi profitti aumenteranno.Questi sono titoli da dividendi che puoi acquistare adesso

La scorsa settimana, la società ha dichiarato agli investitori

che sta confermando il suo piano di espandere i ricavi dalle cifre singole medio-basse nell’anno fiscale 2020 e di aumentare gli utili diluiti per azione dal 13% al 15%. Il management ha anche tenuto una teleconferenza per discutere della continuità aziendale e delle sue catene di approvvigionamento, vista la crescente domanda di alcuni dei suoi prodotti. Keurig Dr Pepper ha rassicurato gli azionisti anche quando Coca-Cola (NYSE: KO) , un altro acquisto relativamente sicuro durante questa crisi, ha dichiarato venerdì che non sarà in grado di soddisfare le proprie prospettive per il 2020 a causa dell’impatto della pandemia sulla sua attività. Cosa consente a Keurig Dr Pepper di proiettare con tanta sicurezza la crescita dei profitti e dei profitti quando anche la potente Coca-Cola non ha visibilità sugli utili? Parte della risposta, è dovuta a un insieme di caratteristiche uniche tra le principali aziende di bevande.

Questi sono titoli da dividendi che puoi acquistare adesso,

ad esempio, solo il 13% delle entrate del produttore è radicato in concentrati (che vengono venduti alle consociate che producono sciroppi utilizzati nelle bevande alla fontana). Mentre la Coca-Cola non rivela le sue vendite complessive di concentrato, esse rappresentano una parte significativa delle entrate di ciascun segmento geografico. Quarantene, coprifuoco, chiusure aziendali obbligatorie e ordini in loco si stanno trasformando in un forte calo delle vendite e in un corrispondente declino della domanda di concentrati. Nell’avvertimento sugli utili di venerdì, la Coca-Cola ha osservato che avrebbe avuto un impatto negativo dal cenare nei ristoranti, dalla cancellazione dei principali eventi sportivi e di intrattenimento, dalla riduzione dei viaggi, dalla promozione del distanziamento sociale e l’adozione di politiche dal lavoro da casa”. Pertanto, Keurig Dr Pepper, che ricava il 44% delle sue vendite da bevande in bottiglia (che finiscono nei negozi di alimentari e minimarket) e il 38% delle vendite dai sistemi di produzione di birra Keurig e K-Cups, trarrà beneficio più direttamente dall’improvviso aumento di consumo domestico, con esposizione gestibile a vendite concentrate ridotte.

Molto probabilmente la società ha anche un leggero margine di domanda sulla Coca-Cola,

così come i concorrenti delle bevande PepsiCo e Monster Beverage, in quanto i due quinti delle sue entrate sono basati sul caffè. Questi sono titoli da dividendi che puoi acquistare adessoNon è difficile vedere come un improvviso passaggio al lavoro da parte di milioni di persone andrà a beneficio delle vendite dirette e autorizzate dell’azienda di caffè K-Cup. Un altro vantaggio di cui gode il consumatore essenziale rispetto ai suoi concorrenti è la relativa mancanza di entrate internazionali. Mentre i tre concorrenti di cui ho parlato sopra, hanno un’impronta di distribuzione globale radicata, le entrate di Keurig Dr Pepper sono concentrate negli Stati Uniti e in Canada. Il suo unico segmento internazionale, l’America Latina, costituisce meno del 5% delle vendite annue totali. L’organizzazione soffrirà meno per l’interruzione della catena di approvvigionamento globale a causa di COVID-19 rispetto ai suoi colleghi produttori.

Finanza solida, forza relativa

Questi sono titoli da dividendi che puoi acquistare adesso,

tuttavia dal momento che Keurig Dr Pepper prevede un’interruzione dell’attività minima, dovrebbe continuare a mantenere il suo margine operativo estremamente sano del 21% e il margine di profitto netto dell’11% quest’anno. Il dividendo della società non è a rischio. Il suo rapporto di pagamento scende leggermente al 67%, anche se questo dovrebbe scendere a circa il 60% entro la fine dell’anno in base alla crescita prevista degli utili per azione. Il simbolo KDP offre attualmente un interessante rendimento da dividendi annualizzato del 2,6%.

Per quanto riguarda il suo bilancio, grazie

al “flusso di cassa gratuito eccezionalmente forte”, la società ha anche ribadito la sua intenzione di continuare a ripagare il finanziamento del debito intrapreso per completare la fusione del 2018 del Dott. Pepper Snapple Group e Keurig Green Mountain. I progetti di gestione secondo cui il coefficiente di leva finanziaria dell’organizzazione cadrà tra 3,5 volte e 3,8 volte entro la fine dell’anno, indicando un carico di debito moderato. Gli investitori stanno iniziando a notare la forza relativa di Keurig Dr Pepper durante un periodo estremamente instabile nell’economia.

Al momento della stesura di questo documento,

l’indice S&P500 ha perso quasi il 30% del suo valore fino ad oggi, mentre Keurig Dr Pepper è tornato indietro di appena il 18% nello stesso periodo. Il gigante delle bevande ora viene scambiato con un P/E a termine di circa 17. Mentre questo multiplo potrebbe aver posizionato l’azienda come valore azionario a febbraio. Equivale a un leggero premio sul mercato più ampio, che ha visto il suo P aggregato a termine P/E scendere fino a 13.0. Pertanto, un investimento in beni di consumo sicuri che è stato sottovalutato di recente come poche settimane fa ora può essere considerato leggermente costoso. Ma per gli investitori a reddito che non vogliono preoccuparsi del taglio di un dividendo da un giorno all’altro, o della probabilità di conseguenze terribili a causa della pandemia di coronavirus, il comfort merita alcuni punti percentuali del premio sui prezzi.

Il presente articolo ha esclusivamente finalità didattiche. L’autore non ha alcuna posizione in nessuno dei titoli azionari citati.

Lascia un commento