27 Ottobre 2021

Quale tv comprare per il 2020, come e perchè?

Quale tv comprare per il 2020, come e perchè?

Quando si decide quale tv comprare nel 2020, occorre prendere in considerazione una serie di aspetti che necessita di essere verificati con attenzione.
Si dovrebbe iniziare dal 1° gennaio 2020, a partire da questa data tutti i canali DTT inizieranno ad abbandonare l’attuale standard di codifica MPEG-2 per passare all’MPEG-4, ossia quello che ad oggi viene usato solo per i canali HD. Il nuovo standard DVB-T2, infatti, grazie al codec di compressione video HEVC/H.265, permetterà di vedere tutti i canali TV gratuiti fino a 4K Ultra HD.
Vediamo ora come scegliere un televisore smart per la tua casa.

La televisore e la sua distanza ideale

Molto spesso si compra un televisore perchè abbiamo trovato una super offerta, senza prendere in considerazione la dimensione del salotto o della camera dove questo dovrà essere installato.
Inizia bene questo 2020, qualora tu abbia intenzione di effettuare l’acquisto di un nuovo televisore, potrai fare una scelta corretta sapendo che ogni schermo ha necessità di una distanza consigliata che ti permette di vedere bene le immagini e gustarti appieno la qualità che contraddistingue il televisore.
Considera inoltre se possiedi ancora un televisore obsoleto e vuoi posticipare l’acquisto puoi stare tranquillo, almeno per un primo periodo. Fino a tutto il 2020, infatti, continueremo a vedere la TV come sempre. Dopodiché ci sarà lo switch off (ovvero lo spegnimento delle trasmissioni attuali) e i dispositivi dovranno essere o sostituiti con TV standardizzati o collegarli a un decoder esterno.

Sostituire TV per passaggio al nuovo digitale

Fino al 30 giugno 2022, salvo proroghe, gli italiani dovranno adeguarsi e passare anche al nuovo sistema DVB-T2, altrimenti non potranno vedere le normali trasmissioni.

Lascia un commento