25 Luglio 2021

Preservativi, scarseggiano a causa della pandemia

Preservativi, scarseggiano a causa della pandemia,

Preservativi, scarseggiano a causa della pandemia, il più grande produttore mondiale ha avvertito di una carenza globale.  Poiché l’offerta è salita di quasi il 50%, mentre nei magazzini è destinata a durare solo per altri due mesi. Questo aumento di domanda, è causato dalla situazione attuale, dovute alle restrizioni per la maggior parte della popolazione mondiale, costretta a rimanere a casa.

(Karex Bhd.) , Con sede in Malesia , che produce un preservativo su cinque in tutto il mondo, ha riavviato le sue fabbriche solo venerdì dopo una settimana di chiusura , lavorando con solo metà della sua forza lavoro per rispettare un blocco che il paese ha imposto di contenere la diffusione da coronavirus. La società ha affermato che i preservativi sono fabbricati principalmente in Cina e India, entrambi fortemente colpiti dalla pandemia.

Nel frattempo,

la domanda sta crescendo a “doppie cifre” mentre i governi di tutto il mondo emettono avvisi di rimanere nelle proprie case e molte persone si astengono dall’avere figli a causa del futuro incerto, ha affermato Goh Miah Kiat, amministratore delegato del gruppo di Karex.Preservativi, scarseggiano a causa della pandemia

L’azienda produce per marchi come Durex e una propria linea di preservativi speciali come quelli al gusto di frutta. Produce oltre 5 miliardi di profilattici all’anno e li esporta in oltre 140 paesi. Ciò è diventato più impegnativo quando i governi hanno chiuso i confini e le compagnie aeree hanno cancellato i voli.

“Direi sicuramente che questo è un palcoscenico senza precedenti, non abbiamo mai visto una tale interruzione”, ha detto Goh in un’intervista venerdì.

I preservativi potrebbero anche diventare molto più costosi, ha avvertito. “Stiamo ancora pagando tutti i nostri lavoratori stipendi completi, ma i lavoratori arrivano solo in metà del tempo, quindi generalmente ci sarà un aumento dei costi”, ha detto.

Lascia un commento