26 Ottobre 2021

Perché controllo le azioni Walmart e Target

In tempi di crisi, i consumatori cercano modi per risparmiare denaro. I grandi magazzini possono aiutare.

Perché controllo le azioni Walmart e Target

Perché controllo le azioni Walmart e Target, vorrei prima essere molto chiaro su una cosa: la pandemia da coronavirus non è la grande recessione del 2008-09. Mentre sta già scatenando il caos su quella che solo pochi mesi fa sembrava essere un’economia globale in ripresa, la situazione finanziaria nel 2008-2009 è stata guidata da problemi strutturali ed eccessi all’interno dell’economia stessa.

Mentre COVID-19, sta esponendo che sono problemi finanziari, aumento del debito delle imprese e degli stati. La fragile catena di approvvigionamento globale e disuguaglianza che significa che le masse rimangono impreparate per i periodi di crisi e la diffusione della malattia infettiva è un disgregatore esterno rispetto a un quello sistemico interno.perchè controllo le azioni Walmart e Target

Perché controllo le azioni Walmart e Target, la situazione è diversa ora, il vecchio playbook degli investitori in crisi finanziaria può ancora essere rispolverato e cercato potenziali strategie legate alla situazione attuale. Una di quelle strategie che ha funzionato bene per me e per gli altri che hanno superato l’ultima grave recessione è stata quella di investire in grandi magazzini, vale a dire Walmart NYSE: WMT ) , e in misura minore  Target NYSE: TGT ) . Le azioni Walmart, in particolare, hanno ampiamente sovraperformato la recessione del mercato azionario nel 2008-2009 e hanno aiutato gli investitori a tornare a guadagnare denaro più rapidamente del mercato in generale.

È interessante notare che qualcosa di simile sta succedendo proprio ora. E Target, credo, è in una forma migliore per far fronte a una recessione che mai.

Ma perché non l’e-commerce?

Anche Amazon NASDAQ: AMZN ) ha ricevuto molta attenzione, e giustamente. È altamente redditizia la divisione Amazon Web Services (AWS) che continuerà probabilmente a beneficiare mentre il mondo viene spinto più avanti lungo la strada del digitale, anche dopo che la polvere si è depositata. Anche il segmento del commercio al dettaglio vedrà un aumento delle entrate poiché così tante famiglie sono confinate nelle loro case.

Tuttavia, mentre la vendita al dettaglio è il più grande segmento di Amazon in termini di entrate (AWS era solo il 12% del totale nel 2019), è a malapena redditizia. AWS, d’altra parte, comprendeva due terzi del reddito operativo. Inoltre, mentre l’attività di vendita al dettaglio di Amazon potrebbe aumentare, alcuni dei suoi venditori di terze parti, in particolare quelli che si concentrano su vendite al dettaglio non essenziali, potrebbero avere difficoltà. E l’inclinazione al dettaglio di Amazon verso i beni di consumo di base non equivale a una maggiore redditività. Mentre Amazon è certamente un titolo che gli investitori potrebbero voler considerare in questo momento, penso ancora che investire nel settore al dettaglio manchi di punto.

Tornando indietro al provato e vero

Questo riporta la nostra conversazione su Walmart e Target. I due grandi negozi hanno fatto passi da gigante negli ultimi anni aumentando le proprie capacità di e-commerce e nel frattempo sono rimasti redditizi. I margini, come nel caso della maggior parte della vendita al dettaglio, sono scarsi, ma la vastità di Walmart e Target significa che il reddito netto è ancora robusto.perchè controllo le azioni Walmart e Target

In effetti, la crisi del coronavirus potrebbe segnare una svolta nel viaggio di e-commerce di entrambe le società. Walmart, in particolare, non ha visto un successo travolgente nelle sue iniziative digitali, almeno quando si tratta di realizzare un profitto, e secondo quanto riferito ha perso circa $1 miliardo l’anno scorso tra $21 miliardi e $22 miliardi nelle vendite online. Tuttavia, la sua divisione di generi alimentari ha iniziato a raccogliere vapore e la capacità di ordinare online e programmare un tempo di ritiro potrebbe ottenere un grande impulso grazie alla pandemia. Poiché la scala è probabilmente il blocco stradale per generare liquidità positiva, raccogliere una tonnellata di nuovi clienti tra ordini auto-quarantena fa ben sperare per il grande magazzino.

Anche se Target non vanta la stessa attività di vendita di generi alimentari di Walmart, ha anche fatto passi da gigante nel suo dipartimento di e-commerce. Le vendite digitali sono cresciute del 29% nel 2019, rappresentando la maggior parte dell’aumento del 3,4% dell’azienda in vendite di negozi comparabili (una miscela di traffico pedonale e dimensioni dei biglietti). Il cambiamento di focalizzazione alcuni anni fa ha avuto un effetto negativo sui profitti, ma come visto nella tabella sopra menzionata, Target sta anche iniziando a realizzare un miglioramento nella linea di fondo mentre i suoi sforzi digitali iniziano a dare i suoi frutti.

Mentre tengo l’attenzione in Walmart, sull’aspettativa che i consumatori inizieranno a cercare occasioni e a limitare i budget, penso che Target potrebbe anche beneficiare di un simile cambiamento nel comportamento dei consumatori. Inoltre, mentre il titolo Walmart ha resistito e portato ai nuovi massimi storici da quando il coronavirus ha preso il controllo del mondo, il titolo Target è sceso del 25%. Sto aspettando su un rapido rimbalzo, perché è probabile che la società continui a beneficiare di un traffico più elevato.

Sebbene questa non sia una crisi finanziaria del 2008-09, credo che i risultati finali saranno simili e che le scorte dei grandi magazzini supereranno complessivamente il mercato. Per gli investitori che cercano una rete di sicurezza per il prossimo anno, Walmart e Target meritano una visita.

Lascia un commento