27 Ottobre 2021

Il covid ha allargato il girovita e ingrassato le vendite di Levi’s

La pandemia ha allargato il girovita e ingrassato le vendite di Levi’s

La pandemia ha allargato il girovita e ingrassato le vendite di Levi’s. Levi Strauss ( LEVI ) afferma che sta vedendo un nuovo tipo di consumatore statunitense uscire dall’altra parte della pandemia, uno con un girovita molto diverso rispetto a quando la pandemia è iniziata più di un anno fa. 

E questo sta aiutando a stimolare forti vendite di jeans Levi’s più larghi (che hanno un prezzo più alto) tra gli altri stili chiave, ha spiegato il CFO di Levi’s Harmit Singh su Yahoo Finance Live . 

In realtà, la mancanza di mobilità causata dalla pandemia ha fatto aumentare di peso la maggior parte dei consumatori, rendendo inutilizzabili i pantaloni nell’armadio per il ritorno alla vita post-COVID. Circa il 42% delle persone intervistate in un recente sondaggio dell’American Psychological Association ha affermato di aver guadagnato più peso di quanto previsto durante la pandemia. Di quelli intervistati, l’aumento di peso medio ha raggiunto 29 libbre. Circa il 10% degli intervistati ha dichiarato di aver guadagnato più di 50 libbre.

Levi’s ha visto un rapido aumento degli affari a causa della necessità di ricostruire gli armadi.

Il rivenditore ha dichiarato giovedì sera che le vendite del secondo trimestre sono aumentate del 148% rispetto a un anno fa, beneficiando della forte domanda e dei facili confronti con le chiusure dei negozi lo scorso anno. Le vendite sono aumentate di percentuali a tre cifre nelle tre regioni di attività di Levi: Americhe, Europa e Asia. Le vendite di Docker hanno guadagnato un impressionante 100% rispetto allo scorso anno. 

La forza è stata vista sia nei pantaloni maschili che femminili. 

Ecco come si è comportato Levi’s rispetto alle stime di Wall Street nella giornata degli utili di giovedì sera:

  • Vendite nette: $ 1,28 miliardi contro $ 1,21 miliardi
  • EPS diluito: 23 centesimi contro 9 centesimi per azione
  • Prospettive per la seconda metà del 2021: vendite in aumento dal 28% al 29% e utili rettificati da 72 cent a 76 centesimi.

Le azioni di Levi’s sono aumentate del 3% a $ 27,80 venerdì tra la forza trimestrale e le prospettive ottimistiche.

The Street si aspetta ampiamente che Levi’s abbia grandi stagioni per il ritorno a scuola e lo shopping natalizio tra la ricostruzione dell’armadio e il ritorno dei bambini a scuola. 

“Riteniamo che la salute organica dell’attività di Levi’s stia migliorando nel complesso man mano che emergiamo dalla pandemia di COVID-19, con l’azienda che vede migliorare le tendenze all’ingrosso e un aumento della domanda di denim mentre il mondo riapre. Siamo incoraggiati dall’offensiva dell’azienda strategia, marchio forte, team di gestione esperto e posizione finanziaria sana”, ha dichiarato l’analista al dettaglio di Guggenheim Robert Drbul in una nota di ricerca ai clienti. 

Drbul ha mantenuto la sua valutazione Buy su Levi’s con un obiettivo di prezzo di $ 33.

Lascia un commento